Due Vale Attorno ( 2 V A )

ASSOCIAZIONE DUE VALE ATTORNO

GIOCO TRADIZIONALE CHIAMATO "La Giaramida".


Figura  1: giaramida.


Il gioco della Giaramida è un gioco individuale che si può effettuare su un tavolo abbastanza
lungo, sul pavimento oppure su un terreno abbastanza liscio.
Per giocare sono necessari uno scivolo ottenuto con una tegola (chiamata in dialetto giaramida)
e delle nocciole.

Il gioco è di tipo individuale al quale possono partecipare anche molti giocatori.
Dapprima i giocatori si mettono in cerchio ed effettuano il tocco per stabilire l'ordine di gioco.
Il primo giocatore lancia "u baddu" cioè una nocciola con dei graffi particolari sul dorso per
distinguerla dalle altre nocciole che saranno lanciate in seguito.

Il giocatore effettua il lancio appoggiando la nocciola alla tegola e lasciandola scivolare
oppure la può lanciare sulla tegola da una certa distanza: è però importante che la
nocciola tocchi la tegola prima di scivolare nel campo dove via via si accumuleranno
le varie nocciole.
Ogni giocatore a turno lascia scivolare una nocciola. Se la nocciola tocca "u baddu" il
giocatore acquisisce tutte le nocciole. Diversamente si procede ad oltranza (vedi figura).

La nocciola lanciata ha un valore simbolico: essa può valere 10, 20 anche più
centesimi di euro.

Alla fine ogni giocatore "ricompra" le proprie nocciole versandone l'importo al vincitore.
Quindi si procede con un nuovo tocco.



Home